Salvini: "Nessuna polemica, con M5S stiamo lavorando bene"

"Legittima difesa, reddito di reinserimento al lavoro, stop sbarchi, riforma della Fornero. Andiamo avanti uniti per il cambiamento del Paese"

Matteo Salvini

Non ci sono tensioni col Movimento 5 Stelle e non ci sono dubbi sul reddito di cittadinanza, nonostante le dichiarazioni del leghista Giorgetti. A confermarlo è stato il leader della Lega Matteo Salvini, che è voluto intervenire subito per mettere un freno a una possibile escalation di dichiarazioni e tensioni.

Salvini ha ricordato l'enorme popolarità dell'esecutivo Lega-M5S - lo confermano anche i sondaggi diffusi nelle ultime ore - e ha sottolineato che la collaborazione col Movimento 5 Stelle procede bene:

Nessuna polemica, con il Movimento 5 Stelle stiamo lavorando bene. Il nostro governo ha un'altissima popolarità e in 5 mesi abbiamo fatto più di chiunque altro. Sono molto soddisfatto per le leggi fatte e per quelle in cantiere.

Le cose in cantiere, quindi, sono quelle già note, reddito di cittadinanza incluso:

Legittima difesa, reddito di reinserimento al lavoro, stop sbarchi, riforma della Fornero. Andiamo avanti uniti per il cambiamento del Paese.

Ad intervenire sulla questione reddito di cittadinanza e difficoltà attuative è stata anche Giulia Bongiorno, Ministro della Pubblica Amministrazione, che non ha messo in dubbio la misura voluta dal Movimento 5 Stelle, pur confermando che "potrebbero esserci delle difficoltà attuative", come del resto emerso fin dal principio nonostante le tante rassicurazioni di Luigi Di Maio.

E anche stavolta, insomma, il rischio di frattura è stato arginato.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO