Appendino, lettera minatoria alla sindaca: "Hai ucciso Torino, devi morire"

Solidarietà alla prima cittadina da parte di Di Maio, M5S, ma anche dal Pd.

Lettera minatoria a Chiara Appendino

"Bastarda cagna juventina tu e la tua setta di pazzoidi e falliti 5 stelle avete ucciso Torino. Adesso devi morire sappiamo dove vivi tu e la tua famiglia. Dormi molto preoccupata. Merda"

È questo il messaggio che la sindaca di Torino Chiara Appendino ha ricevuto oggi, in una giornata per lei per nulla facile visto che in città sono in corso le proteste dei "Sì Tav". Un messaggio scritto probabilmente con un normografo, che si chiude con una croce nera e che contiene frasi minatorie.

La stessa sindaca ne ha postato la foto sulla sua pagina Facebook scrivendo:

"Questa è la lettera anonima che ho ricevuto questa mattina e per la quale ho appena sporto querela. Magari si tratta semplicemente di uno scherzo di cattivo gusto ma una cosa è certa: continuerò a svolgere con serenità il ruolo per il quale sono stata eletta"

Ora la lettera è passata nelle mani della Digos di Torino e la Questura avvierà le indagini, cercando anche di capire se ci sono impronte digitali. Il timbro postale risale al 30 ottobre. Intanto alla sindaca sono arrivati messaggi di solidarietà dal MoVimento 5 Stelle e dal vicepremier Luigi Di Maio, ma anche dai consiglieri della Lega e dagli "avversari" del PD.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO