Prescrizione, Conte: "Di questo Istituto si è fatto grande abuso"

"È nel contratto di Governo. Manterremo il punto"

Conte Di Maio e Salvini

Il Premier Giuseppe Conte ha annunciato un vertice con Lega e Movimento 5 Stelle per sciogliere i dissidi legati alla riforma della prescrizione. Il Presidente del Consiglio ha parlato da Algeri, dove ha incontrato il suo omologo Ahmed Ouyahia, assicurando che il tema verrà affrontato "nelle prossime ore, tra stasera e domattina".

Conte ha precisato che la riforma della prescrizione è nel contratto di governo e c'è quindi la necessità di arrivare ad una sintesi: "Essendo nel contratto di governo, manterremo il punto. Lasciatemi chiamare a raccolta Bonafede e gli altri partner per un ultimo vertice per portare a casa un punto di incontro che tutti si sono dichiarati disponibili a raggiungere".

"Il tema è sacrosanto", ha spiegato Conte, "perché il nostro processo penale attraverso la prescrizione ha conosciuto e conosce la denegata giustizia". Secondo il Premier "una pronuncia di prescrizione equivale a denegata giustizia, perché la fisiologia di un corretto accertamento dei fatti di rilevanza penale da parte dello Stato contempla che si arrivi ad una decisione di merito, non ad una decisione sulla prescrizione".

Di questo Istituto si sarebbe fatto "grande abuso" e "gli interventi legislativi nel corso del tempo ne hanno distorto evidentemente quella che era la vocazione originaria".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO