Ragazzino preso in giro dal social media manager di Salvini: è polemica

Salvini "Alla lavagna": debutto con bufera social per la propaganda al ministro

salvini alla lavagna polemica sul social media manager

Il debutto di "Alla lavagna" lunedì sera su Rai Tre ha visto i giovanissimi studenti "intervistare" il ministro dell’Interno Matteo Salvini (con polemica prima e dopo). Il format della nuova trasmissione della tv pubblica è proprio questo: gli alunni salgono in cattedra e fanno delle domande al personaggio pubblico e famoso che ospitano ogni settimana nella loro aula. In realtà, come osservato da alcuni commentatori televisivi, di spontaneità in "Alla Lavagna" ce n’è poca e gli alunni sembrano piuttosto seguire un copione prestabilito.

La polemica sul social media manger di Salvini

Dicevamo delle polemiche. In primo luogo sui social per la "propaganda" a favore di Salvini. Come nota Il Foglio "vedere venti ragazzini al servizio di un leader politico, per aiutarlo a dimostrare che agisce con le migliori intenzioni" fa paura (ma non c’è da meravigliarsi). Dopo la trasmissione invece la polemica è montata sul social media manager dello stesso Salvini, Luca Morisi, che su Twitter ha preso in giro uno degli alunni ritratti in una foto di gruppo con il ministro.

L’espressione del ragazzino in quell'istantanea appare distaccata, non entusiasta come quella dei suoi amici, in più ha una polo rossa. Tanto è bastato al social media manager di Salvini per cercare la battuta simpatica e scrivere in un tweet di risposta che il minore nella foto "è il nipote di Martina!" cioè del segretario dimissionario del Pd.

La battuta, che bisogna dirlo è arrivata in risposta a un thread che partiva ironico sul bambino dalla maglietta rossa "prossimo candidato" della sinistra, ha sortito l’effetto opposto e più che far ridere ha indignato.

Morisi comunque dopo la puntata di "Alla lavagna" ha promosso Salvini a pieni voti. Peccato che a essere bocciato, sui social, sia stato lui.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO