Salvini cerca alleati tra... i gattini (e i gattari)

Ormai sono lontani i tempi di "gattini su Salvini"...

Salvini e Gattini

Qualche anno fa (era il 2015) su Twitter e Facebook si scatenò un flash mob virtuale dal titolo "gattini su Salvini", per invadere le pagine dell'allora "solo" segretario della Lega di "pulciosi gattini messaggeri di amore", affinché prendesse la vita un po' meno sul serio e limitasse i suoi attacchi contro gli immigrati.

Adesso che sono passati tre anni e che Salvini è diventato vicepremier e ministro dell'Interno, è cambiato tutto e i gattini non sono più suoi nemici, anzi, è lui stesso a sfruttarli, evidentemente per ammiccare a quella consistente parte di elettorato costituita da gattari.

Ecco allora che ieri sulla pagina del vicepremier è comparso un video (tra l'altro del nemico gruppo Gedi, quello della Repubblica e l'Espresso) su una mostra felina e Salvini nel commento fa riferimento alla nuova razza di gatto scoperta di recente, quella chiamata "gatto bambino":

"Bellissimi! Pare ci sia una nuova razza, il "Gatto bambino".
Ma tutti quelli che hanno un gatto lo considerano un po' il loro bambino, no?"

Considerato che ieri, tra la firma del protocollo sulla Terra dei fuochi a Caserta e la serata di gala per l'Emiro del Qatar, Salvini è stato parecchio impegnato, è scontato che questo "simpatico" post sia stato condiviso dal suo staff, visto che ha un vero e proprio squadrone di social media manager capeggiato da Luca Morisi.

Non sono ovviamente mancate le centinaia di commenti, da chi risponde con la foto del proprio cane, dicendo che anche chi ha un cane lo considera il suo bambino, a chi pubblica foto dei propri animaletti cani o gatti che siano, come se fosse uno di quei numerosissimi gruppi Facebook per innamoratissimi padroni di "pets". Ma c'è anche chi fa notare: "Ma veramente si è aperto un dibattito sui gatti sulla pagina del Vicepresidente del Consiglio?" ed è stato proprio quest'ultimo il commento più apprezzato dai follower, segno che da un'alta carica istituzionale non ci si attende post sui gattini e anzi, chi li ama, probabilmente, non vuole vederli "sfruttati" da un politico.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO