Manovra, Di Maio: "Ci sono margini di dialogo con l'UE"

"Se vogliamo lavorare sui tagli agli sprechi, sulla riorganizzazione della spesa pubblica, siamo d'accordo, ci diano una mano"

Luigi Di Maio

Per un vicepremier inamovibile sulla manovra finanziaria dopo la bocciatura dell'Unione Europea ce n'è un altro che sta iniziando ad aprire al dialogo e non esclude possibili modifiche. Quest'ultimo è il leader del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio, che in un momento particolarmente teso per l'esecutivo gialloverde sembra voler trovare un punto di incontro con l'Unione Europea, pur mettendo dei paletti che non è disposto a toccare.

Oggi, intervenuto alla sala stampa della Camera, si è detto certo sui "margini per un dialogo e un confronto" con l'Europa:

L'importante è non far percepire che la Ue stia chiedendo all'Italia di fare macelleria sociale. Noi non siamo d'accordo se dobbiamo ridurre la platea di quota 100 o i cittadini che devono prendere il reddito di cittadinanza. Non siamo d'accordo se non ci permettono di rimborsare i truffati dalle banche.

Questi punti per Luigi Di Maio sono intoccabili, su tutto il resto si può lavorare. Ma qual è questo "tutto il resto"?

Se vogliamo lavorare sui tagli agli sprechi, sulla riorganizzazione della spesa pubblica, siamo d'accordo, ci diano una mano. Non si può pensare che per uno 0,4 di deficit in più l'Italia sia colpevole di aiutare per la prima volta pensionati, disoccupati e lavoratori che meritano la pensione. Non si può trattare l'Italia in questo modo dopo che per anni si sono massacrati gli italiani e per la prima volta c'è un governo che sta aiutando i cittadini.

Anche Di Maio, come Conte, vuole prima provare a spiegare la manovra all'UE e tentare così di scongiurare l'avvio delle procedure di infrazione:

Vogliamo spiegare le ragioni del perché una procedura di infrazione non sia giusta in quanto la nostra manovra vuole ridurre il debito pubblico aiutando le fasce più deboli della popolazione, Alcuni sono disorientati perché le ricette del passato erano totalmente diverse ma hanno fatto salire il debito pubblico. Noi stiamo facendo una manovra per farlo scendere.

In diretta dalla Camera dei Deputati le mie dichiarazioni alla stampa

Posted by Luigi Di Maio on Thursday, November 22, 2018

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO