Brexit: Stati UE approvano l'uscita della Gran Bretagna

Il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, parla di tragedia

brexit gran bretagna approvazione

I capi di Stato e di governo degli Stati dell’UE hanno approvato l’accordo sulla Brexit. La Gran Bretagna sarà dunque fuori dall'Europa previo il voto dei parlamentari britannici: la decisione è arrivata durante il vertice straordinario convocato a Bruxelles oggi, 25 novembre 2018, per "finalizzare e formalizzare" il risultato dei negoziati sulla Brexit. Dopo l’approvazione del recesso, un documento di circa 600 pagine, il presidente della Commissione Ue, Jean-Claude Juncker, ha parlato di “tragedia”.

Theresa May: "Prima di Natale il voto"

Nella conferenza stampa tenuta al termine del vertice, Theresa May, premier britannica, si è espressa in questi termini: "Prima di Natale i parlamentari voteranno su questo accordo. Sta a loro decidere se muoversi verso un futuro più brillante o aprire la porta ad un nuovo periodo di incertezza. Se qualcuno pensa che sia possibile un altro accordo, si sbagliano, Questo è l'accordo sul tavolo, ed è l'unico possibile".

Merkel: "Sensazione di sollievo"

Rammarico da parte della cancelliera tedesca, Angela Merkel: "Questo è un Consiglio europeo storico ma che scatena sentimenti misti […] la Gran Bretagna se ne va dall'Ue dopo 25 anni ma noi rispettiamo la decisione del popolo britannico". Al termine del vertice, la Merkel ha aggiunto che "la cooperazione tra i 27, la Commissione Ue e il Parlamento europeo è stata eccellente". "Ho una sensazione di sollievo per aver ottenuto quanto è stato ottenuto", ha concluso la cancelliera tedesca.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO