Gilet Gialli, il ministro dell'Economia Le Maire: "È una catastrofe, una crisi nazionale"

Il ministro ha fatto visita ai commercianti parigini.

Il ministro dell'Economia francese Bruno Le Maire oggi ha fatto visita ai commercianti di Parigi, molti dei quali ieri hanno subìto dei danni a causa delle proteste degli ormai noti Gilet Gialli, la cui manifestazione è degenerata provocando incendi di auto parcheggiate e numerosi ferimenti. Nonostante un enorme dispiegamento di agenti, le forze dell'ordine non sono riuscite a contenere la loro rabbia e a evitare che anche i normali cittadini venissero danneggiati.

Il ministro Le Marie non ha usato mezzi termini e, in riferimento alla vicenda dei Gilet Gialli, ha parlato apertamente di "crisi della nazione" e in particolare ha detto che per l'economia francese è una vera e propria catastrofe. Le Marie, molto rammaricato per i danni alle attività commerciali parigine, ha detto:

"È un periodo in cui normalmente il commercio va bene, siamo alla vigilia delle feste di Natale e qui è proprio una catastrofe"

I danni riportati sono l'ennesima beffa per i commercianti, che già ieri hanno dovuto rinunciare a lavorare proprio a causa delle manifestazioni, restando chiusi in una giornata di shopping pre-natalizio molto importante. Oltre ai negozi, ieri sono rimasti chiusi anche i musei e gli stadi, con la Ligue 1 che è stata sospesa per evitare incidenti.

Intanto l'intelligence francese sta indagando sul ruolo che possono aver avuto in tutta questa vicenda i social network, che i Gilet Gialli usano spesso per comunicare tra di loro e per rendere "virale" la loro protesta.

Ricordiamo che i Gilet Gialli sono partiti come un movimento di protesta contro una tassa sui carburanti, che però ora è stata cancellata da Macron. Le agitazioni vanno avanti perché nel movimento ora sono confluite anche altre forme di protesta e di scontento sociale e inoltre c'è il timore che l'aumento delle tasse sui carburanti possa essere reinserito.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO