Sgombero ex Penicillina: segretario del PD romano rischia il linciaggio | Video

sgombero ex penicillina pd

Roma - Circa 40 persone sono state sgomberate stamane dalle forze dell’ordine dalla ex fabbrica della Penicillina. Lo riferiscono fonti della polizia, secondo cui prosegue in queste ore l’identificazione degli occupanti. Un migrante uscito spontaneamente dall’edificio che per tanti anni è rimasto abbandonato al degrado, ha raccontato che la maggior parte degli occupanti se ne siano andati nei giorni antecedenti all’arrivo delle forze dell’ordine. Alcuni sono stati visti lasciare lo stabile nella notte, altri all’alba camminavano con i propri trolley su via Tiburtina. In totale, stando alle testimonianze degli stessi occupanti, nell’edificio abbandonato hanno abitato per tanti tempo circa 600 persone, per lo più di origini africane, ma anche italiani.

Come riferisce ‘Il Messaggero’, il palazzo dell’ex Penicillina fu inaugurato nel 1950, ma dal 2012 (sindaco Gianni Alemanno) in poi, quando il comune riprese i lavori per l’ampliamento della Tiburtina abbattendo il muro perimetrale della struttura, l’edificio è stato occupato per lo più da extracomunitari. La situazione non è migliorata durante l’amministrazione Marino, né con il commissariamento di Tronca, ma il sindaco Virginia Raggi ha firmato qualche giorno fa un’ordinanza di sgombero per via dell’emergenza sanitaria nata dalla presenza di tonnellate di rifiuti all’interno del palazzo. Contestualmente, l’amministrazione “grillina” ha anche dato assistenza fin qui a 32 persone uscite volontariamente dallo stabile.

Ex Penicillina: contestato segretario del PD romano

Durante le operazioni di sgombero del palazzo ex Penicillina ci sono stati attimi di tensione quando Andrea Casu, il segretario romano del PD si è avvicinato per portare la propria solidarietà agli sgomberati. Un gruppo di questi, però, sostenuti da alcuni militanti di Potere al Polo, ha contestato l’esponente dem con spintoni e anche qualche insulto. “Vergogna, avete governato per anni, siete responsabili di questa situazione, andate via!”, le urla contro Casu, che per evitare che la situazione degenerasse è stato costretto ad allontanarsi.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO