Manovra: Lega e M5S presentano le ultime sforbiciate

manovra modifiche

Manovra: corsa contro il tempo per la maggioranza di governo che vuole evitare la procedura d’infrazione da parte dell’UE. A rendere note le ultime novità sono direttamente i leader di Lega e Movimento 5 Stelle, Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Innanzitutto, sono previsti 2 miliardi in meno rispetto alla versione iniziale su quota 100. Il taglio, spiega il leader del Carroccio, è motivato dal fatto che stando ai tecnici del ministero dell’Economia "dei 500mila italiani che potranno anticipare la pensione in molti andranno avanti".

In un post su Facebook, il M5S spiega che una parte della cifra sottratta a quota 100, sarà dirottata sulle "pensioni di cittadinanza". "Prendiamo un miliardo dai pensionati d'oro e lo mettiamo sulle pensioni di cittadinanza. Colpiamo la casta - aggiungono i pentastellati - e aiutiamo i pensionati minimi. Uno Stato che permette privilegi assurdi e abbandona chi ha bisogno non è credibile. Difficile? No, semplicissimo. La politica è questo. Basta volerlo".

Quota 100… lordi

Il taglio delle pensioni d’oro viene sostanzialmente rinviato per una parte della misura: si dovrebbe infatti partire dai 100 mila euro lordi anziché 90 mila euro. Il taglio, in sostanza, a differenza di quanto previsto inizialmente andrebbe ad operare sulla quota contributiva e a tempo (3 o 5 anni?) e dovrebbe essere strutturato in scaglioni fino ad arrivare al 40% per le pensioni "top", ovvero quelle sopra i 500mila euro.

Adeguamento pensioni: verso proroga del blocco

E non finisce qui, perché per recuperato altri 1,5 miliardi di euro in tre anni, il governo dovrebbe prorogare il blocco dell'adeguamento delle pensioni. Stando a quanto riferisce Tgcom, si va verso un’indicizzazione piena per gli assegni fino a 3 volte il minimo (ossia 1.500 euro), dell’85% su quelli tra 3 e 4 volte il minimo, dell'80% su quelli tra 4 e 5 volte, poi del 60% tra 5 e 6 volte e del 50% per gli assegni superiori a 6 volte il minimo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO