Manovra, Tajani: "L'Italia continua a collezionare brutte figure"

"I conti fatti dal governo erano sbagliati, questa è una manovra fatta da dilettanti allo sbaraglio"

Antonio Tajani

Il Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani si era già espresso contro la manovra economica dell'Italia e in queste ore, dopo i cambiamenti apportati al governo gialloverde in seguito alla bocciatura della Commissione UE, non sembra aver cambiato la propria opinione. Anzi, è convinto che con la versione attuale della manovra l'Italia andrà velocemente in recessione.

L'ex vicepresidente di Forza Italia ha duramente criticato il tira e molla di queste settimane: "Mi sembra che l'Italia continui a collezionare brutte figure in un balletto tra due forze politiche che cercano di ritagliare qualche punto di decimale. Con questa manovra andiamo dritto verso la recessione".

Tajani non ci va giù leggero e sottolinea l'inadeguatezza di questo governo, a suo dire composto da dilettanti allo sbaraglio:

I conti fatti dal governo erano sbagliati, questa è una manovra fatta da dilettanti allo sbaraglio. Qui non siamo in un gioco televisivo, ma giochiamo sulla pelle degli italiani che hanno visto bruciare miliardi per i capricci di un governo che non ha una visione economica, nella manovra non c'è nulla sul lavoro.

Intanto l'Italia è in attesa di una decisione da parte dell'Europa. In queste ore il commissario europeo agli Affari economici, Pierre Moscovici, ha dichiarato che si sta lavorando affinché l'Italia non venga sanzionata: "Penso che sarebbe negativo è un grande Paese della zona euro, in cui ha il suo posto".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO