Tajani: "Si sono fatti dettare la manovra dall'UE. È una Caporetto"

Il vicepresidente di Forza Italia non la tocca piano...

Antonio Tajani critica la manovra

Subito dopo l'annuncio dell'accordo raggiunto tra il governo Conte e l'UE sulla manovra economica, sono arrivate le reazioni delle opposizioni. Tra i primi a commentare c'è stato Antonio Tajani, vicepresidente di Forza Italia e Presidente del Parlamento Europeo, che ci è andato giù pesante con il suo giudizio:

"Si sono fatti dettare la Manovra dalla Commissione Ue dopo aver dichiarato guerra all'Europa, è stata una vera Caporetto"

Tajani poi ha rincarato la dose aggiungendo:

"Dopo uno starnuto di Juncker hanno fatto una precipitosa marcia indietro. Non volevano cedere di una virgola, hanno ceduto su tutto, anche più di quello che si doveva cedere"

Il commento di Tajani va in direzione opposta rispetto a quello delle forze della maggioranza, visto che sia Luigi Di Maio, sia Matteo Salvini, sia lo stesso Presidente del Consiglio Giuseppe Conte. In particolare, il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico ha detto:

"A Giuseppe Conte va il mio plauso per lo straordinario lavoro e il risultato portato a casa in Europa sulla manovra, nel solo ed esclusivo interesse dei cittadini italiani. Il Presidente del Consiglio con coraggio e competenza è riuscito ad avere successo in un negoziato delicato con la Commissione Ue senza mai indietreggiare e senza tradire gli italiani. Anzi, portando avanti il dialogo con determinazione e a testa alta, scongiurando una procedura di infrazione che sarebbe stata, nei contenuti, davvero inaccettabile per il Paese"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO