Tifoso morto, Salvini: "Convoco tutti al Viminale e risolviamo il problema"

salvini tifoso morto

Matteo Salvini, ministro dell’Interno e vicepremier del governo Conte, promette di risolvere l’annoso problema degli ultras all’indomani della tragedia avvenuta prima di Inter-Napolo, con un tifoso nerazzurro che ha perso la vita nei pressi di San Siro. "Non si può morire per andare a vedere una partita di pallone", dichiara Salvini a margine di una conferenza stampa a Pesaro sull'omicidio del 51enne Marcello Bruzzese, fratello di un collaboratore di giustizia. Inoltre, il titolare del Viminale anticipa che presto convocherà presso la sede del suo ministero "società di calcio e responsabili dei tifosi delle serie A e B, perché il calcio torni a essere un momento di divertimento e non di violenza. Faremo quello che non sono riusciti a fare altri".

Ai giornalisti presenti, poi, il ministro dell’Interno ha aggiunto che in ogni caso "lascia al mondo del calcio e alla sua totale autonomia la valutazione di come agire e reagire". Chiede invece un intervento più diretto e risoluto da parte dello Stato, Giorgia Meloni di Fratelli d’Italia: "Non si può morire per una partita di calcio - scrive su Facebook la parlamentare di destra - , durante il Natale. Lo sport è passione, lealtà e rifiuta ogni forma di violenza. Gli episodi di violenza di Milano, finiti in tragedia, ci lasciano sconcertati: mi auguro che gli inquirenti possano fare chiarezza tempestivamente e che i responsabili paghino. Tolleranza zero contro chi trasforma giornate di sport e di festa in campi di battaglia".

Mariastella Gelmini, ex ministro con Silvio Berlusconi, richiama invece il governo alle proprie responsabilità chiedendo quelle misure drastiche che fin qui nessun esecutivo, evidentemente nemmeno quelli di cui lei stessa ha fatto parte, è stato in grado di approvare. "Quanto accaduto a Milano non serva, ancora una volta, per delle inutili passerelle. La violenza - prosegue su Twitter il presidente dei Deputati di Forza Italia - non può continuare a essere un corollario del calcio. È dovere del governo prendere misure drastiche per debellare questo cancro, né più né meno come è stato fatto altrove".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO