Di Maio a Catania: "mutui sospesi per chi è in difficoltà"

mutui sospesi catania di mai

Dopo il risveglio dell'Etna e il forte terremoto della notte di Santo Stefano nel Catanese il governo è pronto alla sospensione dei mutui "per tutte le persone che hanno avuto difficoltà". Così ha detto il vicepremier Luigi Di Maio, oggi a Catania con l'altro vice presidente del Consiglio Matteo Salvini. Insieme hanno fatto un sopralluogo nelle zone della provincia più colpite dal sisma di mercoledì.

Sei i centri che hanno registrato più danni: Zafferana Etnea (specie la frazione di Fleri), Santa Venerina, Acireale, Aci Sant'Antonio, Aci Catena e Aci Bonaccorsi. In tutto gli sfollati sarebbero circa 400, secondo Salvini, anche se fino a ieri si parlava di 600 persone.

Di Maio: "ricostruire subito"

Di Maio ha spiegato che l'obiettivo del governo è "ricostruire il prima possibile, se necessario vareremo decreto. Se ci sarà bisogno di un decreto legge per velocizzare le norme il governo non avrà problemi". Domani intanto il Consiglio dei ministri proclamerà lo stato d'emergenza. Di Maio ha aggiunto che nella Manovra ci sono 850 milioni "come primo intervento per il dissesto idrogeologico. E altrettanti fondi per l'adeguamento antisismico degli edifici pubblici, che è un altro elemento molto importante".

Salvini: "pieni poteri ai sindaci, chi sbaglia paga"

Salvini chiede mano libera per i sindaci: "Mi piacerebbe che in questa situazione fossero pienamente responsabili i sindaci con pieni poteri. Ci sono troppi passaggi, processi e dubbi. Per questo servono pieni poteri ai sindaci, poi se qualcuno sbaglia pagherà pesantemente". Salvini ha poi assicurato che presto ci sarà un "tetto per ogni sfollato".

Tutti "hanno e avranno garantito in istituti pubblici o privati un tetto: le 1.800 verifiche di stabilità richieste coinvolgeranno il lavoro di tante persone, ma vedremo di essere assolutamente rapidi, così come il Consiglio dei ministri è stato rapidamente convocato per lo stato d'emergenza". Il governo ha sottoscritto una convenzione con Federalberghi per ospitare gli sfollati in strutture ricettive, le autorità hanno messo a disposizione anche i palazzetti dello sport per chi ha paura a rientrare in casa.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO