Catania, Bertolaso a Di Maio: “si tolga la maglia della Protezione civile, non scimmiotti Salvini”

bertolaso di maio maglia protezione civile

L’ex numero uno della Protezione civile Guido Bertolaso contro il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Luigi Di Maio che in visita nel luoghi del terremoto che ha colpito la zona etnea il 26 dicembre scorso indossava la maglia della Protezione civile: "Da inventore del logo della Protezione civile, chiedo al signor Luigi Di Maio di togliersi subito quella maglia, per favore". L’attacco di Bertolaso a Di Maio è contenuto in una lettera aperta pubblicata dal Corriere della Sera.

Secondo Bertolaso è evidente che "Di Maio si è precipitato a Catania per motivi propagandistici, non mi risulta che sia stato delegato a rappresentare la Protezione civile". Bertolaso ricorda che Di Maio va in giro con la maglia della Protezione Civile, Dipartimento della Presidenza del Consiglio con compiti di prevenzione dei rischi, di soccorso e assistenza delle popolazioni colpite da calamità, mentre il suo governo mette le tasse sui volontari del terzo settore.

"Se vuole indossarlo, quello stemma, caro Ministro, cominci con il rendere omaggio alle tre medaglie d'oro al merito civile che quella maglia si è guadagnata nei primi anni di questo millennio e chieda scusa per quell'abominevole tassa sul terzo settore dal quale provengono quegli splendidi volontari che non hanno mai avuto vergogna ad indossarla, quella maglia" ha aggiunto Bertolaso.

L’ex capo della Protezione Civile rivolgendosi a Di Maio cita anche l’altro vicepremier sempre pronto a indossare i loghi della polizia di Stato: "Capisco che deve cercare di scimmiottare il suo collega che con la maglia della polizia si fa fotografare con avanzi di galera, ma quello almeno è coerente e ha inoltre la delega per quel settore".

Bertolaso non ha dimenticato gli attacchi alla Protezione civile di Di Maio e di commentatori vicini al M5s dopo il sisma a L’Aquila del 2009: "Lei, con i suoi colleghi e opinionisti, signor Di Maio, non ha mai esitato nel gettare fango su quell'istituzione della quale oggi si ammanta, ci ha insultati a L’Aquila, dove solo oggi si rende giustizia al nostro operato anche, ahimè, facendo paragoni dolorosi con le recenti tragedie".

Guido Bertolaso è stato capo della Protezione Civile dal 2001 al 2010; dal 2008 al 2010 è stato anche sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all'emergenza rifiuti in Campania, nel governo Berlusconi quater.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO