Rifiuti a Roma: il M5S pensa di proporre ai cittadini di spazzare i marciapiedi

Sul web è diventato virale uno sketch con Angela Finocchiaro e Maria Amelia Monti.

Mentre nel web impazza lo sketch "La Grande Monnezza", con Maria Amelia Monti e Angela Finocchiaro, che in poche ore ha già ottenuto centinaia di migliaia di visualizzazioni sui social network, a Roma si cerca una soluzione per l'ormai annoso problema dei rifiuti, che si è ancor più aggravato dopo l'incendio del Tmb Salario dell'11 dicembre 2018. In questi giorni i cassonetti sono cumuli di spazzatura indifferenziata e i presidi vogliono tenere chiuse le scuole perché ci sono troppi rifiuti e topi per strada e il problema sta diventando sanitario.

Il MoVimento 5 Stelle al Campidoglio pensa di proporre una delibera che chiama in causa direttamente i cittadini. La discussione del testo è stata calendarizzata per l'8 gennaio e in un passaggio si parla dell'intenzione di "coinvolgere i frontisti, siano essi utenze domestiche che non domestiche, nelle attività di spazzamento del fronte stradale antistante, fino alla congiunzione con la sede stradale, per agevolare le successive operazioni". I frontisti sarebbero le utenze a fronte strada, dunque i cittadini, che sarebbero chiamati a spazzare i marciapiedi davanti alle proprie abitazioni per dare una mano.

La delibera prevede anche il recepimento delle sanzioni che sono state introdotte per legge nel 2015 e secondo le quali sono previste multe da 30 a 300 euro per chi getta per terra i mozziconi di sigarette.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO