Migranti, Papa Francesco ai leader d'Europa: "Dimostrate concreta solidarietà"

Il Pontefice durante l'Angelus dell'Epifania ha parlato dei migranti della Sea Watch e Sea Eye.

Papa Francesco, durante l'Angelus di oggi, domenica 6 gennaio 2019, giorno dell'Epifania, ha parlato dei 49 migranti che sono ancora a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye e che da due settimane aspettano di sbarcare, ma nessuno li vuole accogliere. Il Pontefice ha detto:

"Da parecchi giorni quarantanove persone salvate nel Mare Mediterraneo sono a bordo di due navi di ong, in cerca di un porto sicuro dove sbarcare. Rivolgo un accorato appello ai leader europei, perché dimostrino concreta solidarietà nei confronti di queste persone"

Dell'argomento oggi hanno parlato anche i due vicepremier, Luigi Di Maio e Matteo Salvini, che sono in Abruzzo per le rispettive campagne elettorali a favore dei loro candidati alla Regione (il voto è fissato per il 10 febbraio). Di Maio ha detto:

"Noi come governo vogliamo che vengano tutelati donne e bambini; sbarchino a Malta e li accoglieremo. Non ho sentito Salvini dire che donne e bambini devono rimanere sulle navi. Anzi. Ci siamo sentiti. Sono d’accordo sulla linea dura: non possiamo assumerci da soli i problemi dell’Unione Europea sui migranti. A Salvini nessuno vuole togliere il potere di decidere, però questa è una decisione che prende il Governo intero come abbiamo sempre fatto"

Salvini, invece, ha confermato che i porti restano chiusi:

"Porti chiusi, sbarrati. Giusto che Di Maio parli e che dica il suo pensiero. E va benissimo che parlino pure Fico e Di Battista e che si discuta tra di noi e con il premier Conte, ma in materia di migranti quello che decide sono io. Io lavoro per non far partire le donne, i bambini e tutti gli altri dai loro Paesi, e per evitare il rischio che muoiano nel deserto o nel Mediterraneo. Non si possono fare concessioni sui principi e il principio è che qui, se non attraverso i corridoi umanitari e in maniera controllata e legale, non entra più nessuno. Questa è la linea e non si cambia"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO