L’Aquila: il sindaco spintona un contestatore di Salvini (VIDEO)

sindaco l'aquila contestatore salvini

L’Aquila - Rissa sfiorata per un pelo tra il sindaco Pierluigi Biondi (Fratelli d’Italia) e alcuni manifestanti che sabato sera hanno inscenato una contestazione nei confronti del ministro Matteo Salvini. Il leader della Lega sta continuando il proprio tour elettorale in vista delle regionali in Abruzzo, ma nonostante sia stato accolto da tanti simpatizzanti del Carroccio, non sono mancati i contestatori. Ad alcuni di loro ieri sera il vicepremier Salvini ha risposto duramente dal palco invitandoli a prendere i barconi e andare via, ma il clima è stato abbastanza teso per tutta la serata.

Proprio mentre alcuni contestatori stavano urlando i peggiori insulti al ministro Salvini, il sindaco Biondi ha iniziato un battibecco con uno di loro che lo accusava, tra l’altro, di aver rovinato la città. Ad un certo punto, il primo cittadino non ha retto ed ha spintonato il contestatore. Alcuni suoi collaboratori e gli agenti della polizia hanno cercato di trattenerlo, ma Biondi si è divincolato per spintonare nuovamente l’accusatore. Per evitare che la situazione degenerasse ulteriormente, il primo cittadino è stato poi accompagnato lontano dal posto.

Le opposizioni insorgono, ma il sindaco de L’Aquila si è difeso affermando di non vedere nulla di grave in ciò che ha fatto, avendo per indole certe reazioni. Biondi ha poi ribadito di essere disposto ad ascoltare le ragioni di chi contesta.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO