Salvabanche, quando Di Maio attaccava l'esecutivo di Gentiloni - VIDEO

L'esecutivo gialloverde è stato travolto dalle critiche, mosse principalmente dall'opposizione, all'indomani dell'approvazione di decreto urgente per salvare Banca Carige. Erano stati propri i due partiti al governo, Lega e Movimento 5 Stelle, a criticare duramente il Partito Democratico per essere intervenuto in Monte Dei Paschi di Siena, due banche venete e quattro banche regionali quando era al governo.

Il governo del cambiamento, dopo poco più di sei mesi al potere, ha fatto qualcosa di molto simile, ma non sembra accettare di buon grado le critiche che vengono mosse nei suoi confronti. Il perché è presto detto: secondo Salvini e Di Maio, in questo caso cambierebbero le motivazioni. Qui si vogliono aiutare i risparmiatori italiani, lì si volevano aiutare "gli amici e i banchieri".

Non è un caso che oggi, a poche ore da quel decreto, è tornato a circolare un vecchio video in cui Luigi Di Maio si scagliava contro l'esecutivo di Gentiloni e, più in generale, contro il PD durante un intervento alla Camera dei Deputati.

Era l'8 marzo 2017, poco meno di due anni fa. Il vicepremier attaccò Enrico Letta per aver "trasferito in una sola notte 7 miliardi e mezzo di euro alle banche" e se la prese con Gentiloni per aver firmato un decreto "per trasferire 20 miliardi di euro alle banche italiane".

Ora, due anni dopo, la storia si ripete, ma a parti invertite.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO