Martina: "Tassa sul volontariato non ancora cancellata. Sveglia!"

Il candidato alla segreteria PD ha anche pubblicato un video di Don Andrea Bonsignori, vicedirettore dell'opera del Cottolengo.

Maurizio Martina su raddoppio Ires per associazioni volontariato

Maurizio Martina, candidato alla segreteria del Partito Democratico, ha preso a cuore il tema del raddoppio dell'Ires per le associazioni di volontariato previsto dalla legge di Bilancio. Una norma su cui il governo ha promesso di intervenire per evitare quella che è stata definita come la "tassa sul volontariato" di cui ha parlato anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella nel suo discorso di fine anno agli italiani, esprimendo la sua speranza di vederla presto cancellata. Martina oggi su Facebook ha scritto:

"Siamo al 10 gennaio e sul raddoppio dell’Ires alle associazioni di volontariato il governo ancora fermo. Sveglia! #cancellalatassa"

E ha allegato un bigliettino su cui ha scritto praticamente la stessa cosa, ossia "Sono passati già 11 giorni ma il governo non ha ancora cancellato la tassa sul volontariato. Sveglia!", sottolineando "11 giorni" e tre volte "Sveglia!". Non si sa se lo abbia fatto per attirare di più l'attenzione o per fare il verso a Matteo Salvini che qualche giorno fa aveva condiviso un biglietto scritto a penna in cui diceva che lui non avrebbe mollato sulla questione dei 49 migranti della Sea Watch (poi ha dovuto cedere per gli accordi presi dal Premier Conte).

Poche ore dopo aver pubblicato il biglietto, Martina ha postato un video (che potete vedere qui sotto) accompagnato da questo messaggio:

"Qualche giorno fa Don Andrea Bonsignori, vicedirettore dell'opera del Cottolengo, ha lanciato un appello contro il raddoppio dell'IRES per le associazioni di volontariato. Dopo aver ascoltato il suo invito, oggi siamo venuti a Torino per conoscere questa straordinaria realtà e per toccare con mano quanto pesa la stangata del governo sul lavoro quotidiano dei volontari. Abbiamo conosciuto i ragazzi che qui stanno imparando un lavoro. Abbiamo visitato la scuola, incontrato i volontari, gli insegnanti, gli studenti. Sono un esempio concreto di come il terzo settore aiuti lo Stato nella tutela dei più deboli. Esperienze che vanno aiutate, non tassate di più #cancellalatassa"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO