Di Maio: "Il boom economico può tornare". Ecco come (secondo il vicepremier) - Video

Un nuovo boom economico è possibile. Parola di Luigi Di Maio che davanti alla platea dei consulenti del lavoro spiega oggi che in Italia "potrebbe rinascere un nuovo boom economico".

Come? Grazie "alle autostrade digitali". Dice il ministro dello Sviluppo e del Lavoro che "negli anni Sessanta avemmo le autostrade, ora dobbiamo lavorare alla creazione delle autostrade digitali".

Parlando agli stati generali dei consulenti del lavoro Di Maio assicura che "con quota 100 avremo la norma per riportare alla normalità le pensioni dei sindacalisti".

Poi attacca il presente Inps Tito Ieri (molto inviso a Salvini soprattutto per le sue posizioni sui migranti salva pensioni): "dobbiamo farla finita con l'uomo solo al comando, nell'Inps serve più pluralismo, coinvolgendo le categorie professionali".

Al di là della speranza di Di Maio di un nuovo boom economico centrato sullo sviluppo delle nuove tecnologie, gli ultimi dati macroeconomici vanno nella direzione opposta a quella di un ritorno del nostro paese sulla giusta carreggiata.

L’Istat spiega oggi che l’economia italiana è fiacca: attraversa ancora una fase di persistente debolezza come conferma il calo della produzione manifatturiera mentre la riduzione della disoccupazione è molto lenta.

Come se non bastasse la fiducia dei consumatori è peggiorata in tutti i settori, per quella relativa alle imprese invece si salva solo il commercio al dettaglio.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO