Perché Cesare Battisti non aveva le manette ai polsi all'arrivo a Ciampino

Lo prevede la legge n. 492/1992. Inoltre, se le avesse indossate, non avremmo potuto vedere le immagini.

L'arrivo di Cesare Battisti all'aeroporto militare di Ciampino è stato seguito oggi in diretta e i ministri Matteo Salvini e Alfonso Bonafede hanno trasmesso il live anche sulle loro pagine social. In molti si sono chiesti perché l'arrestato non avesse le manette ai polsi. Il motivo è molto semplice ed è da ricercare nella legge n. 492/1992, che al comma 2 dell'articolo 5 spiega:

"Nelle traduzioni individuali l'uso delle manette ai polsi è obbligatorio quando lo richiedono la pericolosità del soggetto o il pericolo di fuga o circostanze di ambiente che rendono difficile la traduzione. In tutti gli altri casi l'uso delle manette ai polsi o di qualsiasi altro mezzo di coercizione fisica è vietato. Nel caso di traduzioni individuali di detenuti o internati la valutazione della pericolosità del soggetto o del pericolo di fuga è compiuta, all'atto di disporre la traduzione, dall'autorità giudiziaria o dalla direzione penitenziaria competente, le quali dettano le conseguenti prescrizioni"

Battisti era circondato da agenti della polizia penitenziaria ed era in un aeroporto militare, quindi il pericolo di fuga era pressoché inesistente, nonostante i suoi precedenti... Inoltre, c'è un altro motivo per cui oggi era meglio non mettergli le manette: il suo arrivo in Italia è stato un vero e proprio evento mediatico e, come abbiamo detto, è stato trasmesso anche in diretta tv e streaming, addirittura dai ministri del governo Conte. Se Battisti avesse indossato le manette, le immagini non sarebbero potute essere trasmesse, in quanto ai giornalisti è vietato diffondere immagini di persone ammanettate. Lo prevede la deontologia professionale e lo ricorda anche il Garante della Privacy. È una questione che riguarda la tutela della dignità personale e vale anche per i criminali.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO