Lega e Movimento 5 Stelle verso un'altra sanatoria: quella delle spiagge

sanatoria spiagge

Lega e Movimento 5 Stelle hanno chiesto di inserire nel dl semplificazioni un’altra sanatoria: lo si apprende dall’Ansa. I due partiti di maggioranza sono favorevoli ad una sanatoria di 2 anni (o meglio fino a data da destinarsi) per la riscossione dei canoni delle spiagge oggetto di contenzioso. Nello specifico, la norma non varrebbe per i procedimenti penali e attualmente leghisti e pentastellati sono distanti sulla durata. Il Carroccio, infatti, chiede che siano sospesi fino al 29 novembre del 2020 la riscossione coattiva dei canoni e i "procedimenti amministrativi per rilascio, sospensione, revoca e decadenza" delle concessioni derivanti da contenzioso pendente al 29 novembre 2018.

Il Movimento 5 Stelle, invece, sostiene che la stessa sospensione debba durare "fino alla generale revisione del sistema delle concessioni", che avverrà quando? Al momento la data è da destinarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO