Migranti: arrivi in Europa raddoppiati rispetto ad un anno fa

migranti europa 2019

Nei primi 16 giorni del 2019 gli sbarchi di migranti lungo le coste dell’Europa sono raddoppiati rispetto ad un anno prima. È quanto emerge dai dati dell’OIM, l’Organizzazione mondiale per le migrazioni: dall’inizio del nuovo anno fino a mercoledì scorso sono infatti arrivati in Europa 4.216 migranti, contro i 2.365 dei primi 16 giorni del 2018. L’OIM conferma inoltre che in questo momento la destinazione principale del flusso irregolare sia la Spagna, che accoglie l’80% del totale degli arrivi attraverso il Mediterraneo, anche come conseguenza della chiusura dei porti italiani.

Meno morti nel Mediterraneo rispetto ad inizio 2018

Entrando ancor più nello specifico dei dati forniti dall'organizzazione mondiale per le migrazioni, solo tra il 13 e il 16 gennaio sono arrivati in Spagna 3.367 individui oltre il doppio rispetto ai 1.609 degli stessi giorni del 2018. Inoltre, sono 83 tra migranti e rifugiati coloro che hanno perso la vita all’inizio del 2019 nel tentativo di attraversare il Mediterraneo. Il dato è comunque in calo rispetto al 2018, quando i morti tra l’1 e il 16 gennaio furono più del doppio: 199.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO