Sea Watch 3 verso la Sicilia in cerca di riparo. Salvini: "È una provocazione"

A bordo ci sono 47 migranti.

Sea Watch Sicilia

Nelle prossime ore si rischia di vivere il solito teatrino "Porti chiusi-porti aperti". La Sea Watch 3, infatti, da cinque giorni è nel Mediterrano con a bordo 47 migranti salvati e che nessuno vuole accogliere. Poiché è alle prese con il maltempo, che causa onde alte oltre sette metri e raffiche di vento a 70 km/h, la nave è disperatamente in cerca di un riparo e attualmente si sta dirigendo verso la Sicilia, in particolare nella zona di Siracusa.

Il comandante deve mettere la nave al sicuro, ma non ha ricevuto risposte da nessuno e per questo ha deciso di dirigersi comunque verso la Sicilia. Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, intanto, ha risposto dicendo:

"Ennesima provocazione in vista: dopo aver sostato per giorni in acque maltesi, la nave olandese Sea Watch3 con 47 a bordo si sta dirigendo verso l'Italia. Ribadisco che la nostra linea non cambia, né cambierà. Nessuno sbarcherà in Italia. Pronti a mandare medicine, viveri e ciò che dovesse servire ma i porti italiani sono e resteranno chiusi"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO