Sea Watch, interviene la CEI: pronti ad accogliere i minori

La Comunità Papa Giovanni XXIII si è fatta avanti come fu per i migranti sulla Diciotti.

CEI accoglie migranti

Mentre la Procura dei minori di Catania chiede di far sbarcare i minori che sono presenti sulla Sea Watch 3 e mentre Papa Francesco, da Panama (dove si trova per la Giornata Mondiale della Gioventù), fa un appello affinché i migranti non vengano considerati un "male sociale", la CEI, la Conferenza Episcopale Italiana, si fa avanti tramite la Comunità Papa Giovanni XXIII che si dichiara pronta a ospitare i 13 minorenni, dei quali otto non sono accompagnati, presso la casa Annunziata di Reggio Calabria.

La Comunità Papa Giovanni XXIII, guida da Paolo Ramona, ospitò anche gran parte dei migranti eritrei che erano presenti sulla nave Diciotti ad agosto e uno dei suoi pilastri, don Aldo Bonaiuto, ha mediato spesso negli ultimi mesi, avviando un rapporto di collaborazione con il ministro dell'Interno Salvini, fino a lavorare con lui per l'arrivo in Italia di due voli di corridoi umanitari con i quali sono arrivati 150 migranti liberati dall'UNHCR dalle prigioni libiche.

Per ora Salvini non ha dato seguito alla richiesta della Procura dei minori e, anzi, ha detto che secondo lui è un escamotage il fatto che sia stata dichiarata la minore età di quei 13 ragazzi. La Sea Watch è sempre alla fonda a un miglio e mezzo dal porto di Siracusa, controllata dalle motovedette della Capitaneria di porto.

La città di Siracusa, invece, si è mobilitata per chiedere lo sbarco dei migranti. Ai balconi sono stati appesi dei manifesti con la scritta "Fateli sbarcare", il sindaco Francesco Italia ha detto che sia il Comune, sia l'arcidiocesi sono pronti ad accogliere i profughi perché "non si può fare una guerra sulla pelle di disperati".

Il governo olandese, invece, che è stato interpellato da quello italiano affinché si occupi dei migranti, visto che la Sea Watch batte bandiera olandese (mentre la Ong è tedesca), ha risposto che è pronto a discutere solo sugli eventuali aventi diritto all'asilo politico. Anche l'Unione Europea, per ora, non è in grado di trovare una soluzione e, come sempre, temporeggia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO