Caso Diciotti, Martina: "I prepotenti al governo fuggono dai processi"

Maurizio Martina

Maurizio Martina, indagato insieme al Presidente del Partito Democratico Matteo Orfini per essere salito a bordo della nave Sea Watch 3 lo scorso 28 gennaio, è pronto a farsi processare se quell'iscrizione nel registro degli indagati avrà un seguito. È chiaro che il segretario dimissionario del PD punta a fare un paragone con la situazione in cui si trova il Ministro dell'Interno Matteo Salvini, anche se stavolta sembra davvero molto forzato e per nulla utile.

Martina, infatti, prendendo parte oggi pomeriggio ad un'iniziativa a Lucca, ha dichiarato:

In questo paese i prepotenti al governo fuggono dai processi anche quando hanno violato la legge. Noi no. Non abbiamo violato alcuna legge e siamo saliti su quella nave perché era giusto per quelle persone. Se un paese ci processa per questo siamo pronti a risponderne.

Il paragone non sta in piedi. Martina e Orfini non hanno violato alcuna legge, si sono limitati ad ignorare, nonostante gli avvertimenti, l'ordinanza che impediva a qualsiasi imbarcazione di muoversi nel raggio di un miglio dalla nave della Sea Watch 3. Per questo rischiano ben poco: anche in caso di condanna, nella peggiore delle ipotesi dovranno sborsare poco più di 100 euro, ma con ogni probabilità la questione si chiuderà in un nulla di fatto ancor prima di iniziare.

Stavolta Martina avrebbe fatto una più bella figura se si fosse limitato ad attaccare Salvini per il suo colossale passo indietro - è passato dall'essere "pronto all'ergastolo" a chiedere di non essere processato in cinque giorni - senza fare paragoni con una situazione che di similitudini ne ha ben poche.

È proprio questo uno dei problemi del PD, quello che sta contribuendo a distruggere un'immagine già fortemente danneggiata: il dover andare all'attacco, sempre e comunque senza contare fino a 10, risulta davvero controproducente e consegna all'attaccato di turno, in questo caso Matteo Salvini, il coltello dalla parte del manico.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO