Sanità, ministra Grillo negli ospedali di Napoli: "Persone ammassate una sull'altra"

La ministra della Salute però sottolinea che negli ospedali c'è sempre personale sanitario di alta qualità.

Ministra Giulia Grillo negli ospedali di Napoli

La ministra della Salute Giulia Grillo continua il suo tour nei Pronto Soccorso degli ospedali più importanti d'Italia e oggi è stata la volta del Cardarelli di Napoli. La ministra ha detto che ha trovato professionisti all'altezza, ma un'affluenza troppo elevata e posti letto non sufficienti, neanche nelle strutture vicine. Il personale sanitario è dunque di alta qualità e, a differenza dell'Umberto I di Roma, è ottima anche la situazione che riguarda la pulizia del nosocomio. Grillo è andata anche all'Ospedale dei Pellegrini dove il personale lavora in condizioni disumane.

La ministra ha detto attraverso la sua pagina Facebook:

"Chi amministra la sanità dovrebbe visitare i pronto soccorso e toccare con mano la situazione, ad esempio al Cardarelli stamattina c'erano persone messe una sopra all'altra"

Poi ha aggiunto:

"Ho visitato a sorpresa il più grande pronto soccorso di Napoli, all'ospedale Cardarelli. Gli operatori sono eccezionali ma lavorano in una condizione complicatissima: l'afflusso di cittadini è enorme ed è dovuto ad una programmazione sconsiderata poiché sono tante altre strutture sono state chiuse. Così le persone si ammassano al Cardarelli, dove, tra l'altro, c'è una rianimazione con 22 posti, troppo piccola per affrontare tutte le richieste"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO