Sospesa la revoca della scorta al giornalista Sandro Ruotolo

Sandro Ruotolo resta sotto scorta

Il giornalista Sandro Ruotolo, dopo giorni di polemiche, oggi ha annunciato che la revoca della sua scorta è stata sospesa, anche se non ha ancora ricevuto una conferma ufficiale. Su Twitter, infatti, ha scritto:

"Anche se non ho ricevuto ancora una comunicazione formale è tutto vero. È stata sospesa la revoca della mia scorta. Dal 15 febbraio non sarei stato più protetto. La scorta resta. Gli organi preposti dovranno quindi rivalutare la mia situazione e decidere di conseguenza"

Ricordiamo che l'ex ministro della Giustizia Andrea Orlando aveva diffuso la notizia che il Ministero dell'Interno aveva deciso di togliere la scorta a Ruotolo che ce l'aveva dal 2015, cioè da quando aveva ricevuto minacce di morte dal clan camorristico dei Casalesi, dopo una sua inchiesta. Il boss Michele Zagaria, durante un colloquio con i propri famigliari, aveva fatto il nome di Ruotolo come possibile obiettivo. Inoltre, nel 2016, a casa di un attivista antimafia a Casapesenna, in provincia di Caserta, il giorno dopo che aveva ospitato il giornalista, è stato ritrovato un maiale squartato, come segno di minaccia.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO