Crisi Venezuela, Salvini ha telefonato a Guaidò

Oggi al Viminale si è tenuto l'incontro tra Matteo Salvini e la delegazione inviata da Guaidò. Il presidente dell'Assemblea nazionale venezuelana lo scorso 6 febbraio ha chiesto ufficialmente un incontro a Salvini, Di Maio e Conte per illustrare la crisi che sta vivendo il Venezuela. La richiesta di un incontro era figlia della posizione assunta dal Governo italiano, che non ha riconosciuto Guaidò come presidente del Venezuela, non volendo così allinearsi all'Unione Europea.

Salvini ha immediatamente accettato la richiesta di Guaidò, invitando al Viminale la delegazione venezuelana composta da Francisco José Sucre Giffuni, presidente della commissione Affari Esteri dell’Assemblea nazionale, Antonio Ledezma, sindaco metropolitano di Caracas, e Rodrigo Diamanti, Rappresentante europeo del Venezuela per gli Aiuti Umanitari.

Durante l'incontro c'è stato anche un cordiale colloquio telefonico tra Salvini e Guaidò, nel corso del quale Salvini "ha confermato la dura presa di posizione nei confronti di Maduro e il pieno sostegno al percorso costituzionale per arrivare al più presto ad elezioni libere". Salvini si è così smarcato dalla posizione ufficiale assunta dal Governo, figlia della volontà politica del Movimento 5 Stelle.

La delegazione venezuelana ha anche incontrato il Ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, che ha ricevuto Sucre, Ledezma e Diamanti alla Farnesina anche a nome del Premier Conte.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO