Reddito di cittadinanza, Lega: "Servizio civile obbligatorio per i giovani che fanno richiesta"

Servizio Civile Universale

Servizio civile obbligatorio per tutti i giovani tra i 18 e i 28 anni che otterranno il reddito di cittadinanza. È questa la proposta fatta dalla Lega con un emendamento al decreto su Quota 100 e Reddito di Cittadinanza, presentato in Commissione Lavoro del Senato insieme a circa 1.570 emendamenti al testo giunti da tutte le forze politiche.

La Lega ha presentato 43 proposte di modifica - 34 quelle del Movimento 5 Stelle, 225 quelle presentate dal Partito Democratico e circa 900 quelle di Fratelli d'Italia - e uno di questi vorrebbe introdurre il servizio civile obbligatorio per 12 mesi per i più giovani richiedenti del reddito di cittadinanza.

Un impegno che riguarderebbe tutti i maggiorenni fino a un'età di 28 anni e che li impegnerebbe per circa 25 ore a settimana per un totale di circa 600 ore nel corso di un anno.

Tale norma, che dovrà comunque essere approvata, non si applicherebbe a quei giovani che hanno già svolto il servizio civile universale. Ad effettuare i controlli dovrebbero essere gli stessi centri per l'impiego, mentre la gestione del servizio civile spetterà ai dipartimenti per i Giovani delle singole Regioni.

Pensando sempre ai giovani, invece, il Movimento 5 Stelle ha presentato un emendamento per aumentare il contributo del reddito di cittadinanza per le famiglie che hanno dei figli maggiorenni fuori sede, iscritti ciò ad un corso di laurea in un Comune diverso da quello di residente, che secondo il testo che vede la prima firma di Daniele Pesco, a patto che la distanza tra i due sia superiore ai 100 chilometri o semplicemente in una provincia diversa.

Foto | Servizio Civile

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO