Processo a Salvini, Gasparri propone alla Giunta di negare l'autorizzazione

La Giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari, l'organo del Senato che da giorni sta valutando la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti del vicepremier Matteo Salvini, non si è ancora espressa ufficialmente, ma oggi il Presidente Maurizio Gasparri, da sempre contrario a vedere il leader della Lega sotto processo, ha proposto ai membri che compongono la giunta di respingere la richiesta arrivata dal Tribunale di Catania.

Non una sorpresa. Gasparri, in veste di relatore, ha dato agli altri componenti il proprio parere, ma saranno comunque i singoli a decidere in modo autonomo tramite votazione. Non si arriverà certamente ad un accordo e la questione passerà inevitabilmente al Senato, per il voto di tutti i senatori.

Gaspari ha prontamente informato la presidente del Senato, Maria Elisabetta Alberti Casellati, chiedendole di inviare ai giudici di Catania che hanno chiesto di poter processare Matteo Salvini gli atti inviati alla Giunta dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dal vicepremier Luigi Di Maio e dal Ministro dei Trasporti Danilo Toninelli, allegati alla memoria difensiva di Salvini.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO