Elezioni 2013 - Enrico Letta: «Se vinciamo, chiederemo l'appoggio di Monti»


Nel giorno che segue la presentazione delle liste PD per le prossime elezioni, è il fresco capolista nelle Marche Enrico Letta a tendere ben più che una mano a Mario Monti e al polo centrista che si riconosce nel premier:

Puntiamo a vincere le elezioni e dopo chiederemo al centro e ai montiani di sostenere il governo Bersani

Una mossa piuttosto inconsueta in campagna elettorale, quando si tende a polarizzare le preferenze piuttosto che mettere in conto alleanze (che peraltro vengono date già per certe, ad esempio da Giulio Tremonti che scommette su un governo Bersani-Monti). In ogni caso una dichiarazione che fa subito pensare a un'ammissione di debolezza da parte del PD.


D'altronde la dichiarazione di Letta – non uno qualunque ma il numero 2 della segreteria PD – può essere letta da due diverse prospettive. La prima è quella di fare il primo passo e mettere in chiaro che in ogni caso sarà il PD a condurre le danze, e che non ha intenzione di sottostare a diktat come quelli preconizzati da Casini, secondo cui se il PD non avrà una maggioranza autosufficiente al Senato, Pierluigi Bersani può scordarsi Palazzo Chigi. Una pretesa ritenuta eccessiva se, come sembra dai sondaggi, il PD dovesse risultare il partito più votato.

Dall'altro lato, la dichiarazione di Letta può sembrare un voler mettere le mani avanti di fronte a un risultato che, anche a causa della legge elettorale, rischia di costringere il PD a una coabitazione forzata con il centro. È quanto emerge dagli ultimi sondaggi sulle regioni in bilico, su tutte la Lombardia, ma è anche il rischio paventato oggi da Romano Prodi in un'intervista al Corriere della Sera. L'ex premier, dall'alto della sua esperienza in vittorie risicate, teme che la frammentazione del quadro politico e i premi di maggioranza regionali al Senato portino a un risultato come quello del 2006, e a questo punto l'alleanza con il centro sarebbe obbligata.

Pronta intanto la replica di Alfano via Twitter:

Conferma ufficiale: da oggi Monti è la stampella di Bersani. Grazie al Pd per la chiarezza

Foto |© Getty Images

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO