Salvini: "Manovra bis? Parliamo del nulla". E sulla Tav: "Lavoro per un Paese che va avanti"

Il ministro dell'Interno ha parlato a Radio Anch'io.

Matteo Salvini su manovra correttiva e Tav

Il vicepremier e ministro dell'Interno Matteo Salvini questa mattina è intervenuto a Radio Anch'io su Rai Radio 1 e ha risposto alle domande su una eventuale manovra correttiva dicendo:

"Stiamo parlando del nulla, abbiamo votato meno di due mesi fa una manovra economica che farà vedere i suoi effetti nei prossimi mesi e parliamo di una futuribile nuova manovra? Vogliamo vedere che cosa succederà"

Poi ha aggiunto:

"I problemi economici sono a livello continentale - dalla Germania, agli Stati Uniti alla Cina, quindi evidentemente non sarà un periodo facile. [...] Commentare i dati a febbraio, quando la manovra farà vedere gli effetti nei prossimi mesi, mi sembra quantomeno bizzarro"

Al ministro è stato chiesto di parlare anche della Tav e ha detto:

"C'è nel contratto e c'è negli accordi che il progetto andava rivisto e che poteva essere ridimensionato, arrivando a tagliare un miliardo di opere che potevano essere evitate, per esempio investendo sulla metropolitana di Torino, ed è chiaro che stiamo andando verso questo percorso"

Poi ha ribadito che secondo lui l'opera deve essere fatta:

"Io lavoro per un Paese che va avanti, ci sono anche altre sensibilità al governo. Quindi se si può tagliare su costi spropositati è giusto ragionarci"

Un altro argomento su cui Salvini è stato interpellato è il caso della figlia dell'ex ambasciatore nord coreano a Roma che è stata rimpatriata dopo la diserzione dei genitori. Su questo tema il ministro ha detto:

"Chiedetelo al ministero degli esteri, è una questione di ambasciate. Io non ne sapevo nulla, non c'entro nulla. Se c'è una ragazza che è voluta tornare dai nonni nel suo Paese ha preso un aereo di linea arrivando tranquillamente in aeroporto, superando i controlli di polizia e facendo il check in senza dire nulla, cosa c'entra il ministro dell'Interno? È un problema di rapporto tra ambasciate. Io vado a riferire su quello che è di mia competenza e di mia conoscenza. Qui non ne sapevo un accidente e non c'entravo un accidente. Cosa vado a riferire?"

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO