Elezioni Sardegna: Solinas (cdx) presidente della Regione

solinas presidente sardegna

AGGIORNAMENTO ORE 22 - Christian Solinas, candidato del centrodestra è il nuovo governatore della Sardegna con oltre il 47% dei voti. Il PD è il primo partito della Regione con il 13%, mentre la Lega segue al 12%, il Movimento 5 Stelle, che alla precedente tornata regionale non aveva partecipato, non va oltre il 10%. Forza Italia chiude all’8%. Le prime parole del nuovo governatore: "Oggi ha vinto la Sardegna. Ringrazio i sardi della fiducia, è stato premiato il progetto di governo che abbiamo presentato. Quattordici punti di distacco (su Zedda, ndr) sono un dato incontrovertibile. Ai sacerdoti che hanno pensato che mancasse un candidato all'appello, beh dico che io ero in giro per la Sardegna, non nei salotti, e i sardi ci hanno premiato. Da domani si comincia a lavorare per dare risposte".

AGGIORNAMENTO ORE 17 - Lo scrutinio continua a procedere molto a rilento. Dopo ben 10 ore dall'inizio dello spoglio sono ufficiali i risultati di sole 753 sezioni su 1840. Il trend resta però lo stesso di un paio d'ore fa: il candidato del centrodestra, Christian Solinas, è stabilmente avanti con il 47% dei voti, seguito da Massimo Zedda (csx) con il 33,3% e da Francesco Desogus (M5s) con l'11,3%.

AGGIORNAMENTO ORE 15.15 - Secondo gli ultimi dati sui risultati delle elezioni in Sardegna diffusi dalla Regione è sempre Christian Solinas del centrodestra in vantaggio con il 47,24% dei consensi su Massimo Zedda del centrosinistra, al 34,03%. Seguono Francesco Desogus (M5s) con il 10,86% delle preferenze, Paolo Maninchedda del Partito dei Sardi, con il 2,83%, Mauro Pili di Sardi Liberi con il 2,51% e Andrea Murgia di Autodeterminazione con l’1,81% dei voti. Risultati ancora decisamente parziali: sono stati scrutinati 327 seggi su 1840.

AGGIORNAMENTO ORE 14.15 - Dopo 7 ore le sezioni scrutinate sono solo 278 su 1840. In questo momento Christian Solinas, candidato del centrodestra, è davanti a tutti gli altri con il 47,59% dei voti. Massimo Zedda, Sindaco di Cagliari e candidato per il centrosinistra, è invece ben distante con il suo 34% delle preferenze. Ancora più lontano Francesco Desogus del Movimento 5 Stelle con il 10,91% dei voti.

AGGIORNAMENTO ORE 9.30 - I primi risultati provvisori, sulla base di due sezioni scrutinate nel Sulcis e nell'Oristanese su un totale di 1840, danno in vantaggio il candidato del centrodestra Christian Solinas col 47,4% delle preferenze, seguito da Massimo Zedda, il candidato del centrosinistra, col 34,81% delle preferenze. Il candidato pentastellato, invece, sarebbe fermo all'11,85%.

8.00 - È iniziato alle 7 di oggi lo spoglio delle elezioni regionali in Sardegna, a poche ore dalla chiusura dei seggi. Gli exit poll avevano rivelato un testa a testa tra il candidato del centrodestra Christian Solinas, segretario del Partito Sardo d'Azione, e quello del centrosinistra Massimo Zedda, indipendente e già sindaco di Cagliari,

Terzo, sempre secondo gli exit poll, il candidato del Movimento 5 Stelle, Francesco Desogus. I risultati non arriveranno subito, ma in forma aggregata: per comuni più piccoli, con un massimo di 10 sezioni, renderanno noto il risultato quando lo scrutinio si sarà concluso.

I comuni che hanno da 11 a 30 sezioni diffonderanno i primi risultati quando almeno il 50% dello scrutinio sarà stato eseguito. I comuni con più di 30 sezioni, invece, potranno rilasciare i risultati provvisori già al 25% dello scrutinio.

Il candidato col maggior numero di voti sarà eletto e le sua coalizione avrà diritto al premio di maggioranza.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO