Primarie PD, Martina: "Sono convinto che domenica si vince"

"Litigi, dissidi... non mi interessa un Pd con la testa rivolta al passato".

Maurizio Martina primarie PD convinto di vincere

Maurizio Martina è apparso poco aggressivo nel dibattito tv con i suoi rivali Nicola Zingaretti e Roberto Giachetti che, come lui, sono in corsa per l'incarico di segretario del PD. Si vota domenica e l'ex ministro dell'Agricoltura è molto ottimista, tanto da aver detto:

"Sono convinto che domenica si vince"

Si potrebbe rispondere che, almeno in questo caso, sicuramente vincerà uno del PD... Ma Martina pensa di avere davvero qualcosa in più rispetto ai suoi avversari e anche il modo di comportarsi durante il dibattito rientra nella sua strategia, quella di porsi come il candidato che mira all'unità del partito:

"Litigi, dissidi... non mi interessa un Pd con la testa rivolta al passato. Sono probabilmente l'unico candidato che al di là della polarizzazione che spesso ci caratterizza riesce a costruire un percorso condiviso"

Martina ha anche commentato l'appello fatto da Walter Veltroni, che, come Romano Prodi, ha invitato tutti a votare domenica:

"Tutti gli appelli che chiamano alla mobilitazione gli elettori del Pd sono importanti per noi in queste ore. Serve davvero un passo in avanti per tutti, dobbiamo costruire l'alternativa nel Paese a partire da un nuovo Partito democratico che la smetta di litigare, che la smetta di dividersi in nome di vecchie appartenenze e costruisca una nuova appartenenza dei democratici"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO