Sondaggi: il PD guadagna terreno e si avvicina a M5S

Sono passate soltanto poche ore dal trionfo di Nicola Zingaretti alle primarie del Partito Democratico, ma i primi discorsi fatti dal nuovo segretario del PD sembrano aver già sortito l'effetto sperato dai sostenitori della sinistra. Stando agli ultimi sondaggi, infatti, il Partito Democratico avrebbe già riguadagnato consensi a discapito del Movimento 5 Stelle.

A rivelarlo è il sondaggio appena illustrato da Enrico Mentana durante il Tg di La7. Ad oggi il distacco tra il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico si sarebbe ridotto ad appena 2,3%: il gradimento nei confronti di M5S è sceso al 22,1%, mentre quello per il PD è già salito al 19,8%.

A dominare ancora il tutto è ovviamente la Lega di Matteo Salvini col 33,4% in lievissimo aumento rispetto al 25 febbraio scorso, giorno in cui è stato eseguito il sondaggio precedente. Ma i possibili elettori persi dal Movimento 5 Stelle non sono andati soltanto al Partito Democratico: anche Forza Italia e Fratelli d'Italia hanno fatto registrare un lieve aumento nel gradimento, passando rispettivamente dall'8,7% all'8,8% e dal 4,3% al 4,4%.

Il sondaggio, condotto da SWG su un campione di 1500 soggetti maggiorenni residenti in Italia, si limita a fotografare quali sono le intenzione di voto al 4 marzo 2019. Da notare, però, che il 30,8% degli interpellati ha preferito non esprimersi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO