Mattarella: "bisogna combattere il pregiudizio"

"Il nostro Paese è ricco di energie positive"

Questa mattina al Quirinale si è svolta la cerimonia di consegna delle onorificenze dell'Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Il Presidente Mattarella ha individuato alcune persone che si sono distinte per il loro impegno civile e per la loro dedizione al bene comune. Si tratta di cittadini protagonisti di atti di eroismo o che hanno deciso di impegnarsi in favore della solidarietà.

Il Presidente Mattarella ha poi sottolineato il valore simbolico di queste onorificenze, dedicate a tutte le persone che si dedicano al prossimo: "Voi qui oggi ricevete questi riconoscimenti per la gratitudine per i vostri comportamenti, ma anche come se rappresentaste le tante persone che in Italia adottano comportamenti così belli, così importanti e positivi come i vostri".

Esercitare la solidarietà è il primo passo per sconfiggere il pregiudizio: "Il nostro Paese è ricco di queste energie positive, di queste risorse di umanità, di senso della comunità, di persone che sanno che si vive meglio, si è gratificati personalmente se ci si impegna per questioni di interesse comune, se ci si impegna per persone che sono temporaneamente o stabilmente in difficoltà, se si combatte per superare le difficoltà a sconfiggere prevenzioni e pregiudizi".

"Si vive meglio perché siamo nati per vivere insieme, non per vivere separati l’uno dall’altro. I vostri comportamenti hanno indicato questa sensibilità, questo criterio di comportamento e perciò vi ringrazio molto. I riconoscimenti sono il segno che si vuole dare al nostro Paese, non soltanto un’indicazione di comportamenti da apprezzare, ma anche da conoscere, perché i vostri comportamenti, come quelli di tante altre persone, suscitano nella società esempi e creano una sempre maggiore ondata di sostegno vicendevole e di solidarietà".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO