Buffagni (M5S): "La crisi di governo è già aperta". Salvini: "Nessuna crisi"

Il sottosegretario è sempre stato uno dei più agguerriti sul tema Tav.

Sottosegretario Stefano Buffagni M5S su Tav

Stefano Buffagni, Sottosegretario al ministero per gli Affari regionali e le Autonomie, uno dei massimi esponenti del MoVimento 5 Stelle e tra i più impegnati a ribadire il no pentastellato alla Tav, nel tardo pomeriggio di oggi è intervenuto alla presentazione del libro "Il sentiero stretto... e oltre" dell'ex ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan (Pd) che conversa con Dino Pesole. Ebbene, durante questo evento Buffagni ha detto:

"Cosa sta succedendo è chiaro: non è che ci sia da aprire una crisi, la crisi è già aperta. Finalmente. I giornali nei giorni scorsi ne avevano scritto, noi dicevamo che non ne sapevamo niente. Adesso un po' di difficoltà c'è, lo diciamo apertamente"

Sia chiaro che Buffagni non è uno che parla a vanvera o per se stesso, ma quello che dice è sempre in accordo con il capo politico del M5S Luigi Di Maio, che infatti oggi si è definito "interdetto" dall'uscita di Matteo Salvini, che si è dichiarato pronto ad aprire la crisi di governo pur di portare a termine la Tav.

La replica di Matteo Salvini

Poco dopo la diffusione della battuta di Stefano Buffagni sulla crisi di governo, ha cominciato a circolare anche una dichiarazione di Matteo Salvini, che getta acqua sul fuoco e dice:

"Nessuna crisi di governo e nessuna nostalgia del passato, lavoriamo per unire e per dare lavoro, sviluppo e futuro all'Italia. Col buonsenso si risolve tutto"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO