Brexit, May al Parlamento: "Se bocciate il mio accordo non usciremo mai dell'UE"

Entro il 29 marzo il Regno Unito dovrebbe lasciare l'Unione Europea.

Theresa May Brexit

Martedì prossimo la Camera dei Comuni britannica vota di nuovo sull'accordo sulla Brexit proposto da Theresa May e la Premier oggi è stata molto chiara e molto dura dicendo che "nessuno sa cosa potrà succedere" se l'accordo verrà bocciato di nuovo:

"Potremmo non uscire dall'Ue per molti mesi, potremmo uscire senza le protezioni che il deal prevede e potremmo non uscire del tutto"

May, dunque, spera di ottenere il voto di ratifica del Parlamento britannico, anche se al momento sembra abbastanza improbabile, e ha detto:

"Tutti vogliono adesso che un accordo sia chiuso e che si possa andare oltre le polemiche e le asprezze del dibattito per uscire dall'Ue come un Paese unito e pronto a fare del suo futuro un successo"

Poi ha spiegato che i contatti con l'UE proseguiranno anche durante questo weekend. A Bruxelles May chiede maggiore rassicurazioni sul backstop irlandese, ossia la clausola imposta dall'Europa sull’Irlanda del Nord che fino a un accordo definitivo resterebbe nell’unione doganale europea in modo da preservare il confine tra le due Irlande e allo stesso tempo il mercato unico europeo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO