Reddito di cittadinanza, oltre 114.286 richieste presentate. Lombardia e Campania in testa

Nei primi tre giorni dall'avvio della presentazione delle domande per il reddito di cittadinanza, oltre 330 mila famiglie si sono recate alle Poste o ai Caf per fare richiesta. A rivelarlo sono i dati del Ministero del Lavoro guidato da Luigi Di Maio, precisando che soltanto 114.286 richieste sono state perfezionate e ricevute da Poste Italiane. Di queste, la grande maggioranza è pervenuta fisicamente agli sportelli, 95.994 domande, mentre 18.292 domande sono state presentate online tramite il sito ufficiale del reddito di cittadinanza.

Il primato, non affatto a sorpresa, è rappresentato dalla Campania con 15.094 domande presentate, seguita dalla Lombardia con 14.932 e dalla Sicilia con 13.099 domande. Completano la cinquina il Lazio con 11.015 domande e il Piemonte con 10.495.

219 mila persone, invece, si sono presentate ai CAF per chiedere informazioni sulla presentazione delle domande e per fissare appuntamenti per i prossimi giorni. Per la prima ondata di richieste, infatti, c'è tempo fino a fine marzo, ma questi primi dati confermano già un'affluenza record perfettamente gestita dalla rete messa in piedi dal governo gialloverde.

E se Poste Italiane si è limitata - e si limiterà fino al 31 marzo - a raccogliere le domande, sarà l'INPS a doverle analizzare nel minor tempo possibile e inoltrare l'esito di quelle analisi ai richiedenti.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO