Zingaretti scrive al cdr de 'Il Giornale': "Preoccupato per la chiusura della sede di Roma"

Il Segretario del Partito Democratico è "preoccupato" per la chiusura della sede romana de 'Il Giornale'

Il neo segretario del Partito Democratico si è detto "preoccupato" per la chiusura della sede romana de 'Il Giornale'. Nelle vesti di Presidente della Regione Lazio, Zingaretti ha voluto inviare una lettera al Cdr in segno di solidarietà con i giornalisti trasferiti in blocco a Milano a partire dal 1 maggio prossimo: "Gentili rappresentanti del Comitato di redazione de Il Giornale, ho appreso con preoccupazione la notizia della chiusura della redazione romana del vostro giornale e desidero esprimere la mia vicinanza ai giornalisti e a tutti i dipendenti. La scelta dell’editore di trasferire a Milano professionisti che in questi anni, con il loro lavoro, hanno assicurato un’informazione puntuale e di qualità sulla cultura, sulle cronache e sulla politica italiana non sarebbe grave solo per i lavoratori coinvolti, ma priverebbe Roma dell’ennesima azienda importante nel settore della comunicazione e del giornalismo".

A più di qualche sostenitore del PD saranno già iniziate a fischiare le orecchie per questa iniziativa del loro nuovo segretario, quello che dovrebbe rilanciare il centrosinistra dopo gli anni renziani. Evidentemente Zingaretti giudica una priorità occuparsi del destino di un giornale di proprietà di Silvio Berlusconi: "Mi associo quindi alla forte preoccupazione del Cdr per le conseguenze di questa scelta e do la piena disponibilità della Regione Lazio a mettere in campo tutti gli strumenti possibili, anche con il coinvolgimento del nostro assessorato al Lavoro, per trovare le migliori soluzioni a questa vicenda".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO