Rimborso ai truffati dalle banche, Conte: "È un impegno del governo"

L'ultima bozza del dl Crescita, trapelata ieri, aveva introdotto la possibilità di estendere agli enti locali la sanatoria per le multe o le tasse non riscosse - una buona notizia anche per i cittadini che vogliono mettersi in regola - ma allo stesso tempo da quel testo ancora provvisorio era sparito un articolo atteso da molti, quello sui rimborsi per i risparmiatori truffati dalle banche.

Non è chiaro chi e perchè abbia tolto quella parte, promessa da mesi dall'esecutivo gialloverde, ma oggi il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in visita in Qatar, ha fatto sapere che il governo non ha affatto cambiato idea e ha attribuito la responsabilità della misura al Ministro dell'Economia Giovanni Tria, già attaccato su più fronti in questo periodo.

Confido che nel decreto crescita ci siano anche le norme per quanto riguarda i truffati. [...] Qui si tratta di un'iniziativa che compete al ministro Tria a cui ho già chiesto di adottare presto un decreto con le norme che consentono un celere risarcimento, è un impegno del governo.

Il Ministro Tria non è ancora intervenuto sul tema, ma in programma per domani un nuovo Consiglio dei Ministri e il tema verrà sicuramente affrontato di petto, anche alla luce delle dichiarazioni odierne di Conte.

giuseppe conte ius soli

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO