Salvini risponde a Di Maio: "Ma quali fascisti e nazisti, pensi a lavorare"

"Io lavoro, io rispondo col lavoro e con i fatti. Questa gente che cerca fascisti, comunisti, nazisti, marziani venusiani..."

Nuove schermaglie tra i due azionisti di Governo. Salvini oggi ha risposto a Luigi Di Maio che negli ultimi giorni si è detto preoccupato per la "deriva di ultradestra" della Lega, sottolineando la scelta di Salvini di volersi alleare in Europa con partiti che negano l'Olocausto. Il leader leghista ha risposto con la solita retorica sul lavoro, evitando di affrontare la questione: "Io lavoro, io rispondo col lavoro e con i fatti. Questa gente che cerca fascisti, comunisti, nazisti, marziani venusiani... i ministri sono pagati per lavorare. Io sono pagato per mantenere ordine pubblico e sicurezza".

Poi il vicepremier leghista ha rispolverato la polemica di ieri sera nei confronti del Mit: "Anche in queste ore una nave ong che stava arrivando in Italia ha cambiato indirizzo e sta andando da un'altra parte. Vuol dire che l'Italia difende i suoi confini. Mi piacerebbe che tutti i ministri avessero la stessa concretezza sbloccando cantieri, facendo ripartire opere pubbliche. Se invece di polemizzare si lavorasse di più, si sbloccassero i cantieri fermi, l'Italia sarebbe un paese migliore".

A stretto giro è arrivata la controreplica di Di Maio da Ivrea: "Questo governo quando lavora sui fatti è compatto e concreto e io lavoro benissimo con la Lega e Salvini, abbiamo dei problemi quando si parla di temi ideologici che non riguardano i fatti e che a volte sono di ultradestra. Per le europee avrete questo governo compatto che lavora sui fatti, ma quando dico che è preoccupante che Lega sia alleata con forze che lasciano il Parlamento europeo quando si commemora la Shoah dico una cosa giusta". Sullo sblocca cantieri Di Maio ha poi invitato Salvini a non scaricare le responsabilità solo sul Movimento 5 Stelle, sottolineando che si tratta di un "provvedimento di un governo in cui siamo tutti e due".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO