Roma: casa popolare a famiglia rom. Nuova protesta: "Deve andare agli italiani"

I residenti di Casal Bruciato (Roma) sono scesi in strada per protestare contro l'assegnazione di una casa popolare ai nomadi: "Noi gli zingari qui non li vogliamo, quella casa deve andare a un italiano" al di là di quello che dice la legge. Un’abitante spiega: "Quella casa ora l'ha occupata una ragazza con un bimbo di sei mesi dormiva in macchina. Meglio un'italiana che i rom, ci deve stare lei. I rom non devono tornare o blocchiamo tutto".

Le cronache raccontano di un surriscaldamento degli animi maturato nel quartiere dopo che la giovane mamma era stata invitata dalle autorità a lasciare l’appartamento che aveva occupato "abusivamente". La protesta è montata ieri pomeriggio, con barricate di cassonetti alzate dai cittadini infuriati. La polizia è arrivata con due blindati e due volanti. Sul posto anche una pattuglia dei carabinieri.

Per gli abitanti di Casal Bruciato in quella casa popolare: "Ci deve stare lei, un'italiana. Ne ha diritto". Un residente aggiunge: "L’hanno minacciata di toglierle il bambino, li levassero ai nomadi i bambini. È una vergogna". La famiglia assegnataria alla fine è stata portata via dagli agenti per metterla in sicurezza, ma tornerà, quella casa le spetta.

L’assegnazione dell’alloggio e la protesta di Casal Bruciato avvengono a pochi giorni dall’analoga protesta di Torre Maura e dell’assegnazione di un'altra casa popolare in via Cipriano Facchinetti dopo quella assegnata a una famiglia rom in via Diego Angeli.

È la seconda volta nel giro di una settimana che succede a Casal Bruciato ma nel 4° Municipio, a Tiburtino III e Pietralata, i casi non si contano più, le case ai rom non gliele devono dare Siamo pronti a dare supporto, a trasformare le strade in trincea come abbiamo già fatto a Torre Maura con le vittoriose proteste dei giorni scorsi

dice Fabrizio Montanini, portavoce del Coordinamento d’azione IV Municipio.

Ieri i due vicepremier Luigi Di Maio e Matteo Salvini hanno lanciato all'unisono, ma in separata sede televisiva, la loro campagna di tolleranza zero verso i campi rom in Italia: il governo vuole chiuderli tutti.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO