Toninelli leva le deleghe a Siri: ora la Lega che fa?

toninelli siri deleghe

Il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha ritirato le deleghe al sottosegretario Armando Siri. Una notizia che giunge tramite una nota ufficiale del Mit e che farà sicuramente infuriare il vicepremier Matteo Salvini. "Alla luce delle indagini delle procure di Roma e Palermo, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha disposto il ritiro delle deleghe al sottosegretario Armando Siri, in attesa che la vicenda assuma contorni di maggiore chiarezza - si legge nella nota - Secondo il ministro, un'inchiesta per corruzione impone massima attenzione e cautela".

Siri è indagato a Roma per l’ipotesi di corruzione, ma nonostante il vicepremier Luigi Di Maio abbia auspicato le dimissioni, l’altro vicepresidente del Consiglio, Matteo Salvini, non ha alcuna intenzione di far fare un passo indietro al suo uomo. Si tratta di un nuovo terreno di scontro tra Lega e Movimento 5 Stelle, che potrebbe avere conseguenze importanti nella tenuta del governo Conte. Il ritiro delle deleghe da parte di Toninelli, potrebbe infatti innescare una reazione a catena con ripicche che potrebbero coinvolgere anche altri ministeri.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO