Consiglio dei ministri: via libera ai decreti "sblocca cantieri" e "Calabria"

consiglio dei ministri

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera al decreto legge "sblocca cantieri". Lo riferisce l’agenzia Ansa citando fonti governative. E non è tutto, perché il Cdm, riunito in via straordinaria a Reggio Calabria, ha dato il suo ok all’unanimità anche al dl sulla sanità definito "decreto Calabria". Da diverse settimane la sanità calabrese è finita nel mirino della ministra Giulia Grillo per via delle innumerevoli irregolarità nella gestione delle Asp e per le infiltrazioni nelle stesse della criminalità organizzata. "In Calabria – aveva detto ieri il premier Giuseppe Conte - persistono situazioni non più sostenibili e alle quali cercheremo di porre rimedio con la massima determinazione".


Con il decreto Calabria, la già commissariata sanità calabrese sarà gestita direttamente dal Governo nazionale. Dagli ospedali al personale, dagli acquisti alla nomina dei manager, senza dimenticare l’assistenza farmaceutica e la prevenzione. Per la prima volta dalla costituzione del Ssn, la sanità della Regione Calabria non sarà più di competenza locale, bensì nazionale.

Conte: "Nessuna pressione veemente da Mattarella"

In seguito all’approvazione dei due decreti, il premier Giuseppe Conte ha negato alcun contrasto con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

"È stato rappresentato da qualche giornale di una sollecitazione veemente del presidente della Repubblica nei miei confronti per il ritardo del decreto sblocca cantieri. Ovviamente, nulla di questo è vero"

.

Dopo aver sottolineato che con il Colle c'è "un rapporto di leale collaborazione, cordiale dal punto di vista umano e rispettoso dei due ruoli", il capo del governo ha poi ammesso:

"Mattarella mi ha suggerito, e io ho colto subito questo suggerimento, di riportare il dl sblocca-cantieri in Cdm per una sua approvazione formale, visto che era stato approvato salvo intese e queste intese si sono trasformate in un'intensa attività di confronto anche tecnico".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO