Zingaretti: "Non c’è più un governo. Ma non provano un po’ di vergogna?"

non c’è più un governo Nicola Zingaretti

Il segretario del Partito Democratico Nicola Zingaretti torna ad attaccare il governo commentando la confusione di dichiarazioni e smentite che hanno preceduto il Consiglio dei ministri di questa sera.

"Un vicepremier, Salvini, dice che c'è un ottimo decreto crescita. L'altro vice premier, Di Maio, dice che non si è discusso nessun decreto crescita. Ma non provano un po' di vergogna?" scrive Zingaretti sui suoi profili social.

"La verità è che in Italia non c'è più un governo. E questa sera il Paese ha assistito a uno spettacolo indecente: attaccati alle poltrone con la colla" è la chiosa del segretario Pd.

Nelle scorse ore i dem hanno depositato l’annunciata mozione di sfiducia al Senato contro il governo sul caso Siri, il sottosegretario leghista ai Trasporti indagato per corruzione che il M5s vuole dimissionario ma che Salvini difende a spada tratta, motivo principale del teso Consiglio dei ministri in corso in queste ore.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO