Salvini a Corleone: "25 aprile sia giornata dell'unione e pacificazione nel nome dell'Italia che verrà"

"...poi ognuno si tiene le proprie idee".

Il ministro dell'Interno Matteo Salvini, come promesso, questa mattina, nel giorno della festa della Liberazione dell'Italia dal nazifascismo, è andato a Corleone, luogo indissolubilmente legato alla mafia, per inaugurare un commissariato di polizia, che in realtà è già operativo da mesi.

Si tratta dunque di un gesto simbolico perché, come aveva dichiarato ieri, vuole trascorrere il 25 aprile "lontano dalla retorica delle celebrazioni" e condurre la sua "guerra di liberazione contro cosa nostra, la 'ndrangheta e la camorra".

Matteo Salvini oggi ha detto:

"Mi piacerebbe che il 25 aprile sia la giornata dell'unione e della pacificazione nel nome dell'Italia che verrà, poi ognuno si tiene proprie idee, distanze, e obiettivi: ho scelto Corleone per dire ai giovani che vince lo Stato"

Sui suoi canali social Salvini non ha speso neanche una parola per la festa della Liberazione, ma ha pubblicato un video parlando del "25 aprile di alcuni comunisti dei centri sociali milanesi" che hanno esibito striscioni con su scritto "Salvini fascista sei il primo della lista" e "Salvini ti si addice solo il fuoco" e a cui il ministro ha mandato i suoi classici "bacioni". Ha detto con particolare enfasi la parola "comunisti", ma ieri aveva ribadito che "nazismo, fascismo e comunismo non torneranno più".

Salvini ha poi condiviso le immagini dell'inaugurazione del commissariato a Corleone scrivendo:

"Viva le nostre Forze dell’Ordine, presidio di legalità nella lotta quotidiana per la liberazione da mafia, camorra e ‘ndrangheta, in tutta Italia"

Intanto il suo collega di governo Luigi Di Maio ha detto che la mafia si combatte prima di tutto dando l'esempio, a cominciare dalle dimissioni del sottosegretario leghista Armando Siri che è coinvolto in una inchiesta per corruzione legata anche a personalità vicine a Matteo Messina Denaro.

Matteo Salvini il 25 aprile a Corleone

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO