Sicilia: sindaco denunciato da Città Metropolitana, ha fatto riparare gratis strada interrotta da 13 anni

sindaco città metropolitana

"Vogliono intimidirmi". Con quest’accusa il sindaco di Polizzi Generosa (Palermo), Giuseppe Lo Verde, racconta quanto gli è accaduto con la Città Metropolitana locale. Il primo cittadino, infatti, ha fatto riparare gratis una strada tra Polizzi e Piano Battaglia che risultava chiusa da ben 13 anni. I carabinieri, però, hanno ricevuto una denuncia contro ignoti da parte della Città Metropolitana, poiché i lavori effettuati sul tratto di strada non erano stati autorizzati.

Lo Verde aveva da tempo sollecitato l’intervento della Città Metropolitana di Palermo (l’ente che ha sostituito la Provincia) non lesinando anche manifestazioni eclatanti. In un’occasione, ad esempio, si era incatenato in piazza per dare massimo risalto alle sue richieste. Trovandosi di fronte ad un muro, il sindaco di Polizzi ha dunque emesso un’ordinanza con la quale prendeva atto della disponibilità da parte di alcuni imprenditori locali ad eseguire i lavori di ripristino della strada senza alcun onere per il comune.

Del resto, le stesse imprese avevano premura a far ripristinare al più presto l’unica strada che collegava direttamente la cittadina con la stazione sciistica presente nella Sicilia Occidentale.

"La necessità di ripristinare il collegamento stradale - le parole del sindaco Lo Verde a Repubblica - deriva dal fatto che è l'unica via rimasta ai proprietari di terreni per raggiungere le proprie abitazioni rurali. Vogliono bloccarmi mettendomi paura, ma non faccio silenzio. A chi ha firmato la denuncia voglio ricordare che lo scorso tre aprile abbiamo fatto avere via Pec al sindaco della città metropolitana un'ordinanza sindacale con la quale si disponevano provvedimenti di massima urgenza sulla strada. Nell'ordinanza si diceva che avevamo ricevuto disponibilità da sei ditte locali a eseguire i lavori senza alcuno aggravio per il Comune".

La strada in questione era chiusa dal 2006 per via di una frana.

"Voglio ricordare anche - insiste il sindaco di Polizzi - che dal 3 aprile al 23 aprile, quando sono stati effettuati gratuitamente i lavori sulla strada, sono trascorsi venti giorni senza che nessuno rispondesse all'ordinanza recapitata. Ritengo la denuncia un atto contro di me. È un atto contro il sindaco di Polizzi Generosa che in questi mesi ha alzato la voce contro chi avrebbe dovuto riparare la strada e da anni non ha fatto niente. Vogliono zittirmi. Vogliono mettermi paura. Ma non mi spaventano. Chi in questi anni non ha eseguito i lavori, oggi non può per nessun motivo nascondere l’inefficienza dietro una denuncia contro anonimi".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO